Senza categoria

Kayla Varley

Kayla Varley è una fotografa e regista pubblicitaria americana residente nel sud della California, che si divide tra Londra, New York e Los Angeles. Nel 2005 le hanno regalato una piccola macchina fotografica ed ha cominciato a documentare la sua vita da adolescente. Il suo lavoro trasporta in uno spazio spontaneo, ma intenzionale, in cui ogni fotografia sembra un momento toccante della sua vita. Ogni immagine ha lo scopo di animare l’emozione umana e catturare un ambiente fugace e magico.

Fotografia dalla serie "Portatrait", Kayla Varley
Fotografia dalla serie “Portatrait”, Kayla Varley

Una buona immagine deve avere un’anima, essere d’impatto, un’emozione e con buona composizione. Credo che un fotografo dovrebbe sempre mettere un po’ di se stesso in un’immagine. Senza una connessione emotiva penso che un’immagine sia quella e che la si dimentichi una volta che si è smesso di guardarla. Le immagini che rimangono nel mio cervello sono quelle in cui posso effettivamente sentire il fotografo all’interno del lavoro“, ha spiegato la fotografa in un’intervista.

Fotografia dalla serie "Personal", Kayla Varley
Fotografia dalla serie “Personal”, Kayla Varley

Molto conosciuta nel mondo della moda e del lifestyle, è coinvolta spesso in campagne di grandi nomi come Levi’s e RVCA. Le immagini di Kayla sono come una bellissima melodia di colori, capelli svolazzanti e momenti pittoreschi. La sua principale fonte di ispirazione sono le donne con le quali si circonda e che si basa sulla filosofia che il tempo non speso per essere creativo è tempo perso.

Fotografia dalla serie "Personal", Kayla Varley
Fotografia dalla serie “Personal”, Kayla Varley

Direi che ora mi interessano le donne che non si adattano veramente agli schemi del modello standard stereotipato. Persone che hanno un aspetto diverso, che si tratti di uno strano spazio tra i denti, di lentiggini o di capelli indomabili” dice la fotografa.

Fotografia dalla serie “Personal”, Kayla Varley

Le donne, per me, sono belle sempre. La mia idea di bellezza è un’energia calda e un cuore amorevole. La bellezza viene da dentro – quando una donna cammina in una stanza e lei ha fiducia, non c’è nient’altro. Se una donna si nasconde dietro tonnellate di trucco ed ha una personalità falsa, posso vederla subito e io sono immediatamente disattivata. Adoro le donne vere, belle e forti che sanno di essere sexy senza doversi sforzare così tanto” continua.

Fotografia dalla serie “Personal”, Kayla Varley

Non vorrei mai rendere il mio lavoro politico, e non penso che sia politico, ma sì, voglio decisamente essere quella persona che a la differenza, per quanto piccola, ma è ancora qualcosa” specifica.

Tuttavia, ha anche una notevole collezione di scatti personali pieni di emozioni. Kayla intende esplorare nelle sue opere momenti intimi, la forma del corpo in coesione con la natura, foto delicate che nella semplicità colgono un momento di vita, emozioni che spaziano da nostalgia a tranquillità, spesso contrastate da un caldo sole.

Fotografia dalla serie "Personal", Kayla Varley
Fotografia dalla serie “Personal”, Kayla Varley

Mi fido di essere gentile, amorevole e aperto all’energia e di permettere alle cose di scorrere molto meglio. L’ho già detto, ma sono molto sensibile alle persone, specialmente ai modelli con cui lavoro. Sono tutti così speciali per me e anche loro sono sensibili. Queste persone sono tutte umane. Alcuni fotografi trattano modelli come la carne, e non è giusto, quindi voglio sempre assicurarmi che siano presi in considerazione. Questa è una parte enorme della direzione, per me” spiega.

Fotografia dalla serie "Personal", Kayla Varley
Fotografia dalla serie “Personal”, Kayla Varley

Alcuni modelli mi hanno detto che nessuno è gentile con loro come me, e questo mi fa sentire così bene, mi scalda il cuore. Poi mi racconteranno storie orribili di come le persone in questo settore siano maleducate nei confronti dei loro corpi o semplicemente del loro aspetto in generale o del modo in cui stanno posando. È frustrante. Quindi cerco di essere quell’unica eccezione. Che lo realizzi o no, non lo so, voglio dire, penso di esserlo, ma mi fa sentire meglio nel mio lavoro, perché può essere difficile, a volte, dover essere in un ambiente così superficiale ed in un settore in cui stai fondamentalmente cercando di vendere questa certa idea di una donna e/o di una persona” confida.

Fotografia dalla serie "Personal", Kayla Varley
Fotografia dalla serie “Personal”, Kayla Varley

La sua serie fotografica personale è una raccolta di immagini bellissime, meravigliose e intime che trasportano ogni tipo di emozione: dagli scatti straordinari che mostrano una modella nuda che diventa un tutt’uno con la natura a potenti fotogrammi che esplorano quelli che sembrano essere momenti intimi della vita di un umano. Le fotografie riflettono un senso di nostalgia e tranquillità che incantano lo spettatore.

Fotografia dalla serie "Personal", Kayla Varley
Fotografia dalla serie “Personal”, Kayla Varley

Inoltre, si pone come una delle forze trainanti della Amuse Society e, infatti, si è posizionata al fianco di alcune delle donne più influenti del settore, tra cui Vivianne LaPointe della rivista Live FAST e Ascot Friday di Ascot & Heart. Come la visione creativa di Summer Rapp e Mandy Fry, la società ha lo scopo di creare un movimento e una cultura che abiliti e sostenga le donne creative e i loro mestieri.

Fotografia dalla serie "Personal", Kayla Varley
Fotografia dalla serie “Personal”, Kayla Varley

È davvero importante che tutti noi ci sosteniamo a vicenda come donne in questo momento, perché penso che il mondo sia un po ‘confuso. Per me, far parte della società è un modo per dire alle altre donne che siamo importanti, che possiamo fare le cose e possiamo creare queste cose meravigliose. Siamo un gruppo di ragazze che stanno facendo una bella merda. Adoro far parte di un gruppo creativo di donne. Significa molto per me” conclude.

Link

http://www.kaylavarley.com/personal

https://www.objectsmag.it/gli-scatti-extra-lavoro-di-kayla-varley/

https://thephotographicjournal.com/interviews/kayla-varley/

https://www.c-heads.com/2014/01/05/a-talk-with-kayla-varley/

https://art-sheep.com/kayla-varleys-striking-photography/

http://whatyouth.com/photos/girl-we-adore/girl-we-adore-kayla-varley-both-sides-of-the-glass-presented-by-amuse/

https://www.equallens.com/photographers/kayla-varley